lunedì , 11 dicembre 2017

le soluzioni migliorative si differenziano dalle varianti

le soluzioni migliorative si differenziano dalle varianti

sentenza numero 394 del 7 dicembre 2017 pronunciata dal Tar Emilia Romagna, Parma ...

Read More »
non può rilevarsi alcuna identità fra i due servizi: tale oggettiva diversità supera   la questione dell’obbligatorietà o meno dell’adesione alle convenzioni CONSIP da parte di amministrazioni non statali (introdotta dalla Provincia)

non può rilevarsi alcuna identità fra i due servizi: tale oggettiva diversità supera la questione dell’obbligatorietà o meno dell’adesione alle convenzioni CONSIP da parte di amministrazioni non statali (introdotta dalla Provincia)

Tar Emilia Romagna, Parma sentenza numero 189 del 30 maggio 2017 Il ricorso è infondato poiché non può rilevarsi alcuna identità fra i due servizi. Dalla rilevata diversità fra il ...

Read More »
ove non ricorre una causa di esclusione, le irregolarità, ai sensi dell’art. 83, comma 9, d.lgs. 50/2016 (già art. 46 d.lgs. 163/2006), possono essere sanate attraverso il soccorso istruttorio

ove non ricorre una causa di esclusione, le irregolarità, ai sensi dell’art. 83, comma 9, d.lgs. 50/2016 (già art. 46 d.lgs. 163/2006), possono essere sanate attraverso il soccorso istruttorio

Tar Emilia Romagna, Parma sentenza numero 170 del 19 maggio 2017 deve distinguersi tra l’obbligo dichiarativo e le cause di esclusione ...

Read More »
un appalto in perdita o anche ad utile zero giustifica la conferma del giudizio di anomalia dell’offerta

un appalto in perdita o anche ad utile zero giustifica la conferma del giudizio di anomalia dell’offerta

Tar Emilia Romagna, Parma sentenza numero 328 del 18 novembre 2016 sullo specifico rilievo della Commissione il ricorso non contiene argomenti atti a smentire gli effetti della mo ...

Read More »
Il risarcimento in forma specifica è l’immediato subentro contrattuale

Il risarcimento in forma specifica è l’immediato subentro contrattuale

Con riferimento alla richiesta di parte ricorrente volta alla declaratoria di annullamento del contratto stipulato in data 16 novembre 2010, il Collegio rileva che la durata del s ...

Read More »
CORRETTA INTESTAZIONE DELLA POLIZZA PROVVISORIA IN CASO DI ATI

CORRETTA INTESTAZIONE DELLA POLIZZA PROVVISORIA IN CASO DI ATI

Modalità di presentazione della cauzione provvisoria – in caso di Ati – la polizza deve essere intestata alla mandataria e a tutte le mandanti – corretta l’intestazione per la qua ...

Read More »
Non serve l’impegno ad emettere la definitiva se la cauzione provvisoria è rilasciata come da dm 123/2004

Non serve l’impegno ad emettere la definitiva se la cauzione provvisoria è rilasciata come da dm 123/2004

Non serve l’impegno ad emettere la definitiva se la cauzione provvisoria è rilasciata come da dm 123/2004 Dopo l’entrata in vigore del DM 124/2004 sulle polizze tipo da esibire pe ...

Read More »
Legittima un’esclusione da una gara per mancanza dell’impegno ad emettere la definitiva da parte del fiedeiussore (e non del concorrente)

Legittima un’esclusione da una gara per mancanza dell’impegno ad emettere la definitiva da parte del fiedeiussore (e non del concorrente)

Legittima un’esclusione da una gara per mancanza dell’impegno ad emettere la definitiva da parte del fiedeiussore (e non del concorrente) Non serve che ci sia una specifica clauso ...

Read More »
Dopo il 19 dicembre 1998, è l’aggettivo semplice a rendere legittime le cauzioni provvisorie e definitive richieste negli appalti pubblici di lavori

Dopo il 19 dicembre 1998, è l’aggettivo semplice a rendere legittime le cauzioni provvisorie e definitive richieste negli appalti pubblici di lavori

Dopo il 19 dicembre 1998, è l’aggettivo semplice a rendere legittime le cauzioni provvisorie e definitive richieste negli appalti pubblici di lavori La difformità di alcune clauso ...

Read More »
leaderboard_PROMO
UA-24519183-2