giovedì , 12 Dicembre 2019

l’avvenuto riconoscimento della legittimità della revoca non contraddice l’eventualità di un risarcimento per responsabilità precontrattuale

l’avvenuto riconoscimento della legittimità della revoca non contraddice l’eventualità di un risarcimento per responsabilità precontrattuale

Anche per il Consiglio di Stato la revoca è legittima ma illecita_danno ingiusto per 60.000 euro l’avvenuto riconoscimento della legittimità della revoca non contraddice l’eventua ...

Read More »
La certezza dei tempi dell’attività amministrativa deriva dall’articolo 97 della costituzione

La certezza dei tempi dell’attività amministrativa deriva dall’articolo 97 della costituzione

la fattispecie risarcitoria oggetto di controversia attiene al c.d. danno da ritardo:riconosciuto il risarcimento danno relativo a tardivo rilascio di autorizzazione regionale col ...

Read More »
Revoca legittima ma illecita: violazione dei doveri di correttezza e buona fede di cui è espressione l’art. 1337 Cod. civ.._riconosciuti euro 60.000,00 per responsabilità precontrattuale

Revoca legittima ma illecita: violazione dei doveri di correttezza e buona fede di cui è espressione l’art. 1337 Cod. civ.._riconosciuti euro 60.000,00 per responsabilità precontrattuale

anche nel caso di revoca legittima degli atti della procedura di gara può sussistere una responsabilità precontrattuale della pubblica amministrazione nel caso di affidamenti susc ...

Read More »
al fine di ottenere il risarcimento per perdita di “chance” è necessario che il danneggiato dimostri la ragionevole probabilità della verificazione futura del danno

al fine di ottenere il risarcimento per perdita di “chance” è necessario che il danneggiato dimostri la ragionevole probabilità della verificazione futura del danno

Tratto dalla decisione numero 4052  del 7 luglio 2011 pronunciata dal Consiglio di Stato Con il terzo motivo di gravame la Azienda appellante principale ha dedotto, in ordine alla ...

Read More »
Art 38 del codice dei contratti: la dichiarazione resa nell’interesse proprio del dichiarante può riguardare anche stati, qualità personali e fatti relativi ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza

Art 38 del codice dei contratti: la dichiarazione resa nell’interesse proprio del dichiarante può riguardare anche stati, qualità personali e fatti relativi ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza

Sarà un compito dell’amministrazione verificare di accertare l’effettiva assenza di provvedimenti penali a carico degli amministratori cessati trattandosi di dichiarazione che con ...

Read More »
la domanda di risarcimento dei danni è anche nel processo amministrativo regolata dal principio dell’onere della prova di cui all’art. 2697 Cod. civ.

la domanda di risarcimento dei danni è anche nel processo amministrativo regolata dal principio dell’onere della prova di cui all’art. 2697 Cod. civ.

 in base al quale chi vuol far valere un diritto in giudizio deve indicare e provare i fatti che ne costituiscono il fondamento. la pretesa risarcitoria, collegata alla perdita di ...

Read More »
Il Consiglio di Stato riconosce l’80 % delle retribuzioni spettanti mentre non risultano provati né il danno esistenziale né quello morale

Il Consiglio di Stato riconosce l’80 % delle retribuzioni spettanti mentre non risultano provati né il danno esistenziale né quello morale

Bisogna individuare l’entità dei pregiudizi di tipo patrimoniale e non patrimoniale che trovino causa nella condotta illecita del datore di lavoro è certamente ed intuitivamente p ...

Read More »
Se la ricorrente vincitrice rifiuta il subentro contrattuale, la Stazione appaltante deve indire una nuova gara

Se la ricorrente vincitrice rifiuta il subentro contrattuale, la Stazione appaltante deve indire una nuova gara

Se la ricorrente vincitrice rifiuta il subentro contrattuale, la Stazione appaltante deve indire una nuova gara Quanto alle spese di subentro, la relativa statuizione del TAR si l ...

Read More »
Differenza fra avvalimento e subappalto

Differenza fra avvalimento e subappalto

L’avvalimento  è un istituto di soccorso al concorrente già in sede di gara il subappalto è, invece, altra cosa rispetto all’avvalimento, in quanto rappresenta un fatto solo prece ...

Read More »
L’errore scusabile deve essere dimostrato dalla pa.

L’errore scusabile deve essere dimostrato dalla pa.

Mentre il danneggiato deve dimostrare la ragionevole probabilità della, giuridicamente ed economicamente suscettibile di autonoma valutazione (la “chance”), di aggiudicarsi la gar ...

Read More »
UA-24519183-2