mercoledì , 22 Gennaio 2020

La ricostruzione in tema di presupposti per l’escutibilità della cauzione provvisoria o di obblighi di comunicazioni in corso di gara operata dalle ricorrenti non convince sotto una pluralità di profili

La ricostruzione in tema di presupposti per l’escutibilità della cauzione provvisoria o di obblighi di comunicazioni in corso di gara operata dalle ricorrenti non convince sotto una pluralità di profili

Tar Veneto, Venezia sentenza numero 1096 del 26 ottobre 2015   Quanto alla contestata carenza del possesso del requisito generale della regolarità contributiva, valgono le conside ...

Read More »
Il provvedimento di revoca dell’aggiudicazione disposta nei confronti del Raggruppamento ricorrente si fonda sul presupposto di una violazione “grave” e “definitivamente accertata” delle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali

Il provvedimento di revoca dell’aggiudicazione disposta nei confronti del Raggruppamento ricorrente si fonda sul presupposto di una violazione “grave” e “definitivamente accertata” delle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali

Tar Veneto, Venezia sentenza numero 1096 del 26 ottobre 2015 La prima censura si fonda sull’assunto secondo il quale, per il generale principio di sanabilità della violazione cont ...

Read More »
solo il concreto omesso pagamento dei contributi può costituire presupposto della sanzione (nel caso di specie revoca dell’aggiudicazione con escussione della relativa garanzia provvisoria)

solo il concreto omesso pagamento dei contributi può costituire presupposto della sanzione (nel caso di specie revoca dell’aggiudicazione con escussione della relativa garanzia provvisoria)

Tar Sardegna, Cagliari sentenza numero 1091 del 30 ottobre 2015 La ricorrente partecipava alla gara indetta dal Comune di Senis per la realizzazione dei lavori di sistemazione deg ...

Read More »
né il bando, né il disciplinare di gara, includono i procuratori speciali tra i soggetti per i quali si dovesse procedere alla verifica del possesso dei requisiti morali di cui alle lettere b) e c), dell’art. 38 del D. Lgs. 12/4/2006 n. 163.

né il bando, né il disciplinare di gara, includono i procuratori speciali tra i soggetti per i quali si dovesse procedere alla verifica del possesso dei requisiti morali di cui alle lettere b) e c), dell’art. 38 del D. Lgs. 12/4/2006 n. 163.

Consiglio di Stato decisione numero 4711 del 13 ottobre 2015 Occorre premettere che, com’è incontestato, né il bando, né il disciplinare di gara, includessero i procuratori specia ...

Read More »
pur non comparendo come “la ditta obbligata”_in quanto la polizza cauzioni è intestata alla sola partecipante_  il rischio della cauzione provvisoria risulta essere la dichiarazione mendace della ditta ausiliaria

pur non comparendo come “la ditta obbligata”_in quanto la polizza cauzioni è intestata alla sola partecipante_ il rischio della cauzione provvisoria risulta essere la dichiarazione mendace della ditta ausiliaria

Con il quinto motivo, il Consorzio ricorrente deduce che l'art. 49, comma 3, del d.lgs. 163 del 2006 (secondo cui "nel caso di dichiarazioni mendaci, ferma restando l'applicazione ...

Read More »
Minor rischio della cauzione provvisoria in caso di micro, piccola e media impresa:l’Autorità di gara non procedeva nei confronti della stessa alla verifica ex art. 48, comma 1, D.Lgs. 163/2006

Minor rischio della cauzione provvisoria in caso di micro, piccola e media impresa:l’Autorità di gara non procedeva nei confronti della stessa alla verifica ex art. 48, comma 1, D.Lgs. 163/2006

L'Autorità di gara riunitasi per lo svolgimento della procedura aperta in data 26.6.2014, procedeva al sorteggio dei concorrenti da sottoporre al controllo sul possesso dei requis ...

Read More »
anche il concorrente, utilmente graduato, è soggetto a quella particolare forma di responsabilità consistente nell’incameramento, da parte della stazione appaltante, della cauzione

anche il concorrente, utilmente graduato, è soggetto a quella particolare forma di responsabilità consistente nell’incameramento, da parte della stazione appaltante, della cauzione

Ebbene, tale evenienza, se si considera che l’ordinamento non concepisce una forma di pena civilistica, deve ricollegarsi alla ipotesi di responsabilità precontrattuale. passaggio ...

Read More »
UA-24519183-2