mercoledì , 17 Agosto 2022

la cauzione provvisoria del concorrente secondo graduato e potenziale nuovo aggiudicatario non poteva più essere svincolata, se non dopo la costituzione del deposito cauzionale definitivo e la stipula del contratto.

la cauzione provvisoria del concorrente secondo graduato e potenziale nuovo aggiudicatario non poteva più essere svincolata, se non dopo la costituzione del deposito cauzionale definitivo e la stipula del contratto.

Tar Marche, Ancona sentenza numero 432 del 5 giugno 2017 Resta da esaminare l’ultimo motivo, con cui si deduce l’illegittimità autonoma dell’escussione della cauzione provvisoria. ...

Read More »
non è senz’altro “soccorribile” la mancata produzione dell’impegno per la cauzione definitiva, in quanto integrante una causa testuale di esclusione

non è senz’altro “soccorribile” la mancata produzione dell’impegno per la cauzione definitiva, in quanto integrante una causa testuale di esclusione

Tar Marche, Ancona sentenza numero 655 del 17 novembre 2016 Prima di trattare le censure relative al disciplinare e al comportamento della stazione appaltante, il Collegio ritiene ...

Read More »
UA-24519183-2