giovedì , 26 Maggio 2022

Home » 1. Appalti » Quando la stazione appaltante è un comune,la Commissione non può essere designata dalla Provincia

Quando la stazione appaltante è un comune,la Commissione non può essere designata dalla Provincia

Il Tar decide per l’annullamento degli atti impugnati sin dal momento dell’illegittima nomina della commissione giudicatrice
Sono per contro fondate, come già ritenuto in sede cautelare, le contestazioni mosse avverso la composizione, nomina e il funzionamento della commissione giudicatrice, censure che comportano il travolgimento dell’intera procedura
inopinatamente uno dei componenti della commissione giudicatrice formata dal Comune in qualità di stazione appaltante è stato sostanzialmente designato dalla Provincia di Biella, e quindi in violazione dell’art. 84 del d.lgs. n. 163/2006, che intesta esclusivamente alla stazione appaltante la formazione della commissione giudicatrice.

Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

Quando la stazione appaltante è un comune,la Commissione non può essere designata dalla Provincia Reviewed by on . Il Tar decide per l’annullamento degli atti impugnati sin dal momento dell’illegittima nomina della commissione giudicatrice Sono per contro fondate, come già r Il Tar decide per l’annullamento degli atti impugnati sin dal momento dell’illegittima nomina della commissione giudicatrice Sono per contro fondate, come già r Rating: 0
UA-24519183-2