mercoledì , 17 Agosto 2022

Home » 1. Appalti » principio di rotazione:l’attuale esecutore deve saltare il primo affidamento successivo

principio di rotazione:l’attuale esecutore deve saltare il primo affidamento successivo

In caso di appalto c.d. «sotto soglia», è illegittima l'aggiudicazione, per violazione del principio di rotazione, in caso di invito alla partecipazione, senza alcuna specifica motivazione, nei confronti dell'operatore economico che l'anno precedente era risultato affidatario dello stesso servizio oggetto della gara

La ricorrente contesta la violazione del principio di rotazione espresso dall’art. 36 (contratti sotto soglia) del D.lgs n. 50/2016.

sentenza numero 535 del 18 ottobre 2018 pronunciata dal Tar Lazio, LAtina


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

principio di rotazione:l’attuale esecutore deve saltare il primo affidamento successivo Reviewed by on . La ricorrente contesta la violazione del principio di rotazione espresso dall’art. 36 (contratti sotto soglia) del D.lgs n. 50/2016. sentenza numero 535 del 18 La ricorrente contesta la violazione del principio di rotazione espresso dall’art. 36 (contratti sotto soglia) del D.lgs n. 50/2016. sentenza numero 535 del 18 Rating: 0
UA-24519183-2