mercoledì , 12 Giugno 2024

Home » 3. Responsabilità » non rientra nel prisma del danno precontrattuale l’interesse positivo, sub specie di utile di impresa

non rientra nel prisma del danno precontrattuale l’interesse positivo, sub specie di utile di impresa

in relazione alla irragionevolezza del criterio che limita i rimborsi ai soli costi sostenuti e pagati fino alla data del provvedimento di revoca dell’aggiudicazione

il danno precontrattuale è riconducibile al solo interesse negativo, include il danno emergente (per le spese sostenute per la partecipazione alla gara e in previsione della conclusione del contratto) e il lucro cessante (dovuto alla perdita di ulteriori occasioni contrattuali, vanificate a causa dell’impegno derivante dall’aggiudicazione non sfociata nella stipulazione);

non rientra nel prisma del danno precontrattuale l’interesse positivo, sub specie di utile di impresa, ossia i vantaggi economici che sarebbero derivati dall’esecuzione del contratto non venuto ad esistenza

decisione numero 6406 del 29 dicembre 2014 pronunciata dal Consiglio di Stato


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

non rientra nel prisma del danno precontrattuale l’interesse positivo, sub specie di utile di impresa Reviewed by on . il danno precontrattuale è riconducibile al solo interesse negativo, include il danno emergente (per le spese sostenute per la partecipazione alla gara e in pre il danno precontrattuale è riconducibile al solo interesse negativo, include il danno emergente (per le spese sostenute per la partecipazione alla gara e in pre Rating: 0
UA-24519183-2