venerdì , 1 Marzo 2024

Home » 2. Cauzioni » Non c’è differenza tra inadempimento formale (per errore o altro) e inadempimento sostanziale (mancanza dei requisiti per partecipare alla gara)

Non c’è differenza tra inadempimento formale (per errore o altro) e inadempimento sostanziale (mancanza dei requisiti per partecipare alla gara)

Maggio 3, 2014 8:11 am by: Category: 2. Cauzioni Leave a comment A+ / A-

Art 10 comma 1 quater della Legge Merloni ora art 48 del codice dei contratti: le tre conseguenze sono parallele ed autonome

 

Il Consiglio di Stato con la decisione numero 2482 dell’ 8 maggio 2002 si occupa di un’esclusione dalla procedura per l’aggiudicazione di lavori in quanto la ditta, attuale appellante, non ha prodotto, entro il termine perentorio di 10 giorni, la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di ordine speciale; come previsto dall’art. 10 comma 1 quater a detto provvedimento la Stazione appaltante ha fatto altresì seguire la richiesta di escussione della garanzia provvisoria prestata attraverso polizza assicurativa..


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

Non c’è differenza tra inadempimento formale (per errore o altro) e inadempimento sostanziale (mancanza dei requisiti per partecipare alla gara) Reviewed by on . Art 10 comma 1 quater della Legge Merloni ora art 48 del codice dei contratti: le tre conseguenze sono parallele ed autonome   Il Consiglio di Stato con la Art 10 comma 1 quater della Legge Merloni ora art 48 del codice dei contratti: le tre conseguenze sono parallele ed autonome   Il Consiglio di Stato con la Rating: 0

Leave a Comment

UA-24519183-2