sabato , 18 Maggio 2024

Home » 1. Appalti » Nelle procedure di scelta del contraente mediante asta elettronica (art. 85 d. lgs. n. 163/2006; artt. 287 – 292 DPR n. 207/2010) devono essere previsti

Nelle procedure di scelta del contraente mediante asta elettronica (art. 85 d. lgs. n. 163/2006; artt. 287 – 292 DPR n. 207/2010) devono essere previsti

tempo massimo di durata dell’asta elettronica (che deve essere prefissato nell’invito e che non può essere comunque inferiore ad un’ora: art. 288, co. 2)

– un tempo base, cioè quel “periodo di tempo a partire dal recepimento dell’ultima offerta migliorativa, entro il quale, se non sono effettuate ulteriori offerte migliorative da parte di almeno uno dei partecipanti all’asta, la stessa si ritiene conclusa prima del raggiungimento della durata massima stabilita”.

passaggio tratto dalla decisione numero 292 del 23 gennaio 2015 pronunciata dal Consiglio di Stato


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

Nelle procedure di scelta del contraente mediante asta elettronica (art. 85 d. lgs. n. 163/2006; artt. 287 – 292 DPR n. 207/2010) devono essere previsti Reviewed by on . - un tempo base, cioè quel “periodo di tempo a partire dal recepimento dell'ultima offerta migliorativa, entro il quale, se non sono effettuate ulteriori offert - un tempo base, cioè quel “periodo di tempo a partire dal recepimento dell'ultima offerta migliorativa, entro il quale, se non sono effettuate ulteriori offert Rating: 0
UA-24519183-2