venerdì , 30 Settembre 2022

Home » 3. Responsabilità » nei procedimenti di massa (gare d’appalto, concorsi e selezioni pubbliche, etc.) il bene della vita non può essere conseguito da tutti i partecipanti, ma da uno solo

nei procedimenti di massa (gare d’appalto, concorsi e selezioni pubbliche, etc.) il bene della vita non può essere conseguito da tutti i partecipanti, ma da uno solo

la reintegrazione in forma specifica di cui si parla in questo caso consiste nell’attribuire al ricorrente vittorioso la stessa utilità che egli avrebbe ottenuto in assenza dell’atto illegittimo

Tar Ancona, sentenza numero 548  del  29 giugno 2017

 


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

nei procedimenti di massa (gare d’appalto, concorsi e selezioni pubbliche, etc.) il bene della vita non può essere conseguito da tutti i partecipanti, ma da uno solo Reviewed by on . Tar Ancona, sentenza numero 548  del  29 giugno 2017   [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="un importante passaggio"] Parten Tar Ancona, sentenza numero 548  del  29 giugno 2017   [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="un importante passaggio"] Parten Rating: 0
UA-24519183-2