lunedì , 11 dicembre 2017

Home » 3. Responsabilità » In materia di responsabilità, ai dipendenti delle unità sanitarie locali si applicano le norme vigenti per i dipendenti civili dello Stato di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3

In materia di responsabilità, ai dipendenti delle unità sanitarie locali si applicano le norme vigenti per i dipendenti civili dello Stato di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3

Da ultimo e per completezza, può essere disattesa la deduzione difensiva che si appunta sull’omessa contestazione del recesso da parte della compagnia di assicurazione estromessa dal giudizio civile: infatti, da un lato, come detto, le allora USL godevano della mera facoltà di assicurarsi contro i sinistri sanitari e, dall’altro, di tale circostanza si è tenuto conto nel presente giudizio, attivato in misura inferiore rispetto al concreto esborso sostenuto da parte datoriale pubblica.

La fattispecie al vaglio del Collegio costituisce una tipica ipotesi di responsabilità di danno indiretto, che nasce dal risarcimento di un danno patito da una terzo per il quale la pubblica amministrazione abbia provveduto al risarcimento in applicazione dei presupposti di cui all’art. 28 della Costituzione, tenuto conto, peraltro, che “la P.A. risponde del fatto illecito dei propri dipendenti tutte le volte che tra la condotta causativa del danno e le funzioni esercitate dal dipendente esista un nesso di occasionalità necessaria” (Cass., n. 29727/2011 e Cass., n. 8306/2011).

Corte dei Conti della Puglia, sentenza numero 348 del 10 luglio 2017


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

In materia di responsabilità, ai dipendenti delle unità sanitarie locali si applicano le norme vigenti per i dipendenti civili dello Stato di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 Reviewed by on . La fattispecie al vaglio del Collegio costituisce una tipica ipotesi di responsabilità di danno indiretto, che nasce dal risarcimento di un danno patito da una La fattispecie al vaglio del Collegio costituisce una tipica ipotesi di responsabilità di danno indiretto, che nasce dal risarcimento di un danno patito da una Rating: 0
leaderboard_PROMO
UA-24519183-2