lunedì , 26 Febbraio 2024

Home » 1. Appalti » L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione

L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione

L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione

e deve essere osservata sia negli appalti che nei rapporti convenzionali o di concessione con pubbliche amministrazioni: l’univoco testo dell’ art. 17 L. 12 marzo 1999 n. 68, infatti, là dove prescrive alle imprese che “partecipino a bandi” di “presentare preventivamente” la dichiarazione e la certificazione ivi descritte, individua chiaramente nella presentazione della domanda di partecipazione la fase procedimentale nella quale va adempiuta tale prescrizione

A cura di Sonia Lazzini

Così nella massima ufficiale:

-Consiglio di Stato, sez. V, 6 luglio 2002, n. 3733;
………………


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione Reviewed by on . L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione e deve essere osservata si L’osservanza della normativa sui disabili deve essere considerata come requisito di partecipazione e non condizione di aggiudicazione e deve essere osservata si Rating: 0
UA-24519183-2