lunedì , 26 Febbraio 2024

Home » 2. Cauzioni » l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve essere dichiarata inammissibile

l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve essere dichiarata inammissibile

sentenza numero 850 del 6 dicembre 2014 pronunciata dal Tar Basilicata, Potenza

il Collegio reputa di dover dare continuità all’ampio indirizzo giurisprudenziale secondo cui l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve essere dichiarata inammissibile, essendo la cauzione provvisoria un elemento essenziale dell’offerta (cfr., ex multis, C.d.S., sez. IV. 18 dicembre 2013, n. 6088; C.G.A. 7 settembre 2012, n. 764; T.A.R. Lazio, sez. I-ter, 14 gennaio 2014, n. 466; id., sez. I, ord. 31.7.2014, n. 3552; id. sez. II-bis 30 luglio 2014, n. 8329; T.A.R. Puglia, Lecce, sez. I, 9 gennaio 2014, n. 8; T.A.R. Veneto, sez. I, 18 dicembre 2012, n. 1547).


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve essere dichiarata inammissibile Reviewed by on . il Collegio reputa di dover dare continuità all’ampio indirizzo giurisprudenziale secondo cui l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve es il Collegio reputa di dover dare continuità all’ampio indirizzo giurisprudenziale secondo cui l’offerta che non sia corredata dalla cauzione provvisoria deve es Rating: 0
UA-24519183-2