lunedì , 26 Febbraio 2024

Home » 3. Responsabilità » l’azione risarcitoria per lesione di interessi legittimi deve essere “proposta entro il termine di decadenza di centoventi giorni

l’azione risarcitoria per lesione di interessi legittimi deve essere “proposta entro il termine di decadenza di centoventi giorni

decorrente dal giorno in cui il fatto si è verificato ovvero dalla conoscenza del provvedimento se il danno deriva direttamente da questo

Ritiene il Collegio che la società ricorrente sia incorsa nella decadenza di cui all’art. 30 c.p.a.

Dolendosi la società ricorrente dei danni dal mancata aggiudicazione, è evidente che l’illecito deve eziologicamente ricollegarsi all’atto di affidamento del servizio in favore della controinteressata, avvenuto in data 12 agosto 2010 e conosciuto almeno a far data dal 3 settembre 2010 (avendo la stessa, in quest’ultima data, fatto istanza di annullamento in autotutela: cfr. doc. n. 31)

passaggio tratto dalla sentenza numero 522 del 20 febbraio 2015 pronunciata dal Tar Lombardia, Milano


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

 

l’azione risarcitoria per lesione di interessi legittimi deve essere “proposta entro il termine di decadenza di centoventi giorni Reviewed by on . Ritiene il Collegio che la società ricorrente sia incorsa nella decadenza di cui all’art. 30 c.p.a. Dolendosi la società ricorrente dei danni dal mancata aggiud Ritiene il Collegio che la società ricorrente sia incorsa nella decadenza di cui all’art. 30 c.p.a. Dolendosi la società ricorrente dei danni dal mancata aggiud Rating: 0
UA-24519183-2