domenica , 14 Aprile 2024

Home » 2. Cauzioni » l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un “vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice la necessità della cauzione a garanzia dell’offerta.

l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un “vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice la necessità della cauzione a garanzia dell’offerta.

Maggio 3, 2014 4:56 pm by: Category: 2. Cauzioni Leave a comment A+ / A-

l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un “vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice la necessità della cauzione a garanzia dell’offerta.

Attenzione nei cd settori speciali, vige la discrezionalità della Stazione appaltante nel richiedere o meno (e con quali modalità di presentazione) la cauzione provvisoria

Questo significa che valgono le norme della lex specialis di gara che sono quindi da considerarsi quali “supplenti” alla normativa primaria e come tali inderogabili

Riportiamo qui di un seguito un passaggio significativo della sentenza numero 327 del 19 aprile 2011 pronunciata dal Tar Calabria, Reggio Calabria


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un “vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice la necessità della cauzione a garanzia dell’offerta. Reviewed by on . l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un "vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice l l’art. 206, D.Lgs. 163/06 presenta, in tema di cauzioni, un "vuoto normativo”: ai settori speciali non si applicata l’art. 75 D.Lgs. 163/06, si nega in radice l Rating: 0

Leave a Comment

UA-24519183-2