sabato , 14 Dicembre 2019

Home » 3. Responsabilità » LA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE IN TEMA DI SOCIETÀ PARTECIPATE

LA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE IN TEMA DI SOCIETÀ PARTECIPATE

l’enucleazione di un ulteriore ambito proprio della giurisdizione contabile in materia di società legali o di “diritto singolare”, accanto a quello delle società c.d. in house, sembra avere trovato una conferma nel Testo unico, nella parte in cui è lo stesso testo legislativo (art. 1, co. 4, lett. a) a delimitare l’ambito di applicazione della nuova disciplina sulle società a partecipazione pubblica e, nell’ambito di questa, del riparto di giurisdizione sulla responsabilità degli amministratori, prevedendo una esplicita clausola di salvaguardia (“restano ferme”), in via derogatoria, proprio per le società pubbliche “a statuto speciale” o “di diritto singolare”, la cui disciplina, cioè, come nel caso di specie, è rinvenibile in “specifiche disposizioni, contenute inleggi o regolamenti governativi o ministeriali, che disciplinino società a partecipazione pubblicadi diritto singolare costituite per l’esercizio della gestione di servizi di interesse generale o diinteresse economico generale o per il perseguimento di una specifica missione di pubblicointeresse”


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

LA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE IN TEMA DI SOCIETÀ PARTECIPATE Reviewed by on . l'enucleazione di un ulteriore ambito proprio della giurisdizione contabile in materia di società legali o di “diritto singolare”, accanto a quello delle societ l'enucleazione di un ulteriore ambito proprio della giurisdizione contabile in materia di società legali o di “diritto singolare”, accanto a quello delle societ Rating: 0
UA-24519183-2