martedì , 21 Maggio 2024

Home » 2. Cauzioni » la funzione cauzione provvisoria è a copertura rischio per la mancata sottoscrizione contratto per fatto affidatario

la funzione cauzione provvisoria è a copertura rischio per la mancata sottoscrizione contratto per fatto affidatario

decisione numero 6302 del 22 dicembre 2014 pronunciata dal Consiglio di Stato

L’art. 75 del d.lgs. 12 aprile 2006, n.163 impone, come noto, la prestazione di garanzia, commisurata in percentuale fissa al prezzo a base di gara, nella forma di cauzione, se costituita per contanti o mediante titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato, o di fideiussione bancaria, assicurativa o rilasciata da intermediari finanziari iscritti ad apposito albo, indicandone in modo esplicito la funzione di “copertura” del “rischio” afferente alla mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell’affidatario.

Già sotto un primo profilo strettamente lessicale non può sfuggire la differenza, significativa ancorché non decisiva, tra la disposizione e quella del previgente art. 30 comma 1 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, che ricollegava la cauzione alla mancata sottoscrizione del contratto al “fatto dell’aggiudicatario”.


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

la funzione cauzione provvisoria è a copertura rischio per la mancata sottoscrizione contratto per fatto affidatario Reviewed by on . L'art. 75 del d.lgs. 12 aprile 2006, n.163 impone, come noto, la prestazione di garanzia, commisurata in percentuale fissa al prezzo a base di gara, nella forma L'art. 75 del d.lgs. 12 aprile 2006, n.163 impone, come noto, la prestazione di garanzia, commisurata in percentuale fissa al prezzo a base di gara, nella forma Rating: 0
UA-24519183-2