lunedì , 24 settembre 2018

Home » Ultim'Ora » GARANZIA PROVVISORIA: FUNZIONE INDENNITARIA MA ANCHE SANZIONATORIA

GARANZIA PROVVISORIA: FUNZIONE INDENNITARIA MA ANCHE SANZIONATORIA

L'ESCUSSIONE DELLA GARANZIA È CONSEGUENZA VINCOLATA ED INEVITABILE DELLA PRONUNCIA DI ESCLUSIONE, SENZA CHE L'AMMINISTRAZIONE POSSA VALUTARE LA CONDOTTA DELL'IMPRESA ESCLUDENDO L’ESCUSSIONE IN SITUAZIONI OVE LA COLPA È ASSENTE O COMUNQUE LIEVE.

 

 

GIUSTO UN'OSSERVAZIONE

non si puo’ non notare la differenza

nel DECRETO 19 gennaio 2018, n. 31  è scritto:

Art. 4 – Escussione della garanzia

<<Il Garante corrispondera’ l’importo dovuto dal Contraente, nei limiti della somma garantita, entro il termine di 15 giorni dal ricevimento della semplice richiesta scritta della Stazione appaltante – inviata per conoscenza anche al Contraente – recante l’indicazione dei motivi per i quali la Stazione appaltante attiva l’escussione.>>

Nella versione precedente_dm 123 del 2004_ era, INVECE, previsto che:

<< Il Garante paghera’ l’importo dovuto dal Contraente entro il termine di 15 giorni dal ricevimento della semplice richiesta scritta della Stazione appaltante inviata per conoscenza anche al Contraente, presentata in conformita’ del successivo art. 6 e contenente gli elementi in suo possesso per l’escussione della garanzia>>

 


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

 

GARANZIA PROVVISORIA: FUNZIONE INDENNITARIA MA ANCHE SANZIONATORIA Reviewed by on .     [box type="info" color="#000000" bg="#cccccc" font="arial" fontsize="14" border="#1b6a84" radius="5" head="GIUSTO UN'OSSERVAZIONE" headbg="#946695     [box type="info" color="#000000" bg="#cccccc" font="arial" fontsize="14" border="#1b6a84" radius="5" head="GIUSTO UN'OSSERVAZIONE" headbg="#946695 Rating: 0
leaderboard_PROMO
UA-24519183-2