giovedì , 12 Dicembre 2019

Home » 1. Appalti » errata applicazione dell’esclusione automatica

errata applicazione dell’esclusione automatica

Le ragioni di interesse pubblico, nella specie, sussistono, trattandosi in primo luogo di evitare un contenzioso

sentenza numero 27 del 26 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Molise, Campobasso

Quello esercitato nel caso di specie è un annullamento di ufficio, sul presupposto di una violazione di legge – a cui l’autotutela pone rimedio – consistente nell’errata applicazione dell’esclusione automatica ad una caso per il quale essa non si applica, vale a dire quello di un numero di offerte ammesse alla gara inferiore a dieci, quale previsto dall’ art. 97, comma 8.


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

errata applicazione dell’esclusione automatica Reviewed by on . sentenza numero 27 del 26 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Molise, Campobasso Quello esercitato nel caso di specie è un annullamento di ufficio, sul presupposto sentenza numero 27 del 26 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Molise, Campobasso Quello esercitato nel caso di specie è un annullamento di ufficio, sul presupposto Rating: 0
UA-24519183-2