lunedì , 21 Gennaio 2019

Home » 3. Responsabilità » danno erariale: arricchimento degli eredi

danno erariale: arricchimento degli eredi

la trasmissibilità agli eredi si verifica soltanto nei casi in cui il fatto illecito abbia non soltanto arrecato un danno all'erario, ma anche procurato al dante causa, autore dello stesso, un illecito arricchimento (v. Cass. S.U. n. 4332 del 2008), il che richiede che tale presupposto - così come il conseguente indebito arricchimento degli eredi – sia stato "accertato nel giudizio dinanzi al giudice contabile".

Corte di Cassazione, Sezione III civile sentenza numero 30856 del 29 novembre 2018


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

danno erariale: arricchimento degli eredi Reviewed by on . Corte di Cassazione, Sezione III civile sentenza numero 30856 del 29 novembre 2018 [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="il testo Corte di Cassazione, Sezione III civile sentenza numero 30856 del 29 novembre 2018 [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="il testo Rating: 0
leaderboard_PROMO
UA-24519183-2