mercoledì , 17 Agosto 2022

Home » 1. Appalti » agli appalti di servizi in cui è preponderante la componente lavoro, per i quali non esistono ancora parametri oggettivi di verifica dell’anomalia assimilabili a quelli che sono invece utilizzati per gli appalti di lavori pubblici

agli appalti di servizi in cui è preponderante la componente lavoro, per i quali non esistono ancora parametri oggettivi di verifica dell’anomalia assimilabili a quelli che sono invece utilizzati per gli appalti di lavori pubblici

qualsiasi pur minimo scostamento dei costi dichiarati in offerta rischia di mettere in discussione il rispetto dei diritti patrimoniali dei lavoratori impiegati nell’appalto

sentenza numero 5 del 2 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Marche, Ancona


Per leggere interamente l'articolo...

Effettua il login

Accedi gratuitamente per 15 giorni

> ATTIVA LA PROVA GRATUITA

agli appalti di servizi in cui è preponderante la componente lavoro, per i quali non esistono ancora parametri oggettivi di verifica dell’anomalia assimilabili a quelli che sono invece utilizzati per gli appalti di lavori pubblici Reviewed by on . sentenza numero 5 del 2 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Marche, Ancona [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="alcuni importanti pa sentenza numero 5 del 2 gennaio 2018 pronunciata dal Tar Marche, Ancona [level-accesso-ai-contenuti-del-blog] [toggle style="closed" title="alcuni importanti pa Rating: 0
UA-24519183-2